Masseria Mazzei - Le Colline del Gelso - Corigliano Rossano (Cs) © 2019- Tutti i diritti riservati - |P.I.: 02671300784|-|Privacy Policy| 

PRIMA SERATA - Le Colline del Jazz - Take 5

Le Colline del Jazz - Take 5
 Registrazioni chiuse
 
3
Data: Giovedì 23 Luglio 2015 21:00

Luogo: Presso Masseria Mazzei  |  Città: Rossano, Italia

-.-

PRIMA SERATA JAZZ

GIOVEDI' 23 LUGLIO 2015 - ORE 21:00 

NATALIO MANGALAVITE (Piano e Voce) - JUAN CARLOS ALBELO (Violino e Armonica)

Prima-Serata ENCUENTRO-LATINO

 

“Encuentro” latino

con Natalio Mangalavite e Juan Carlos Albelo

 

Una degustazione a ritmo di jazz nei giardini della Masseria Mazzei “Le Colline del Gelso”.

 

ROSSANO (CS) — Torna, per il quinto anno consecutivo, il ciclo di appuntamenti musicali jazz alla Masseria Mazzei “Le Colline del Gelso”. Dal 23 luglio al 20 agosto sarà possibile concedersi degustazioni a ritmo di jazz nei giardini della Masseria Mazzei “Le Colline del Gelso”. I concerti e le jam session in programma riuniranno nelle cinque serate previste gli appassionati di buona musica.

I MUSICISTI

Protagonisti della prima serata, il 23 luglio alle ore 21, saranno il duo Natalio Mangalavite (piano e voce) -  Juan Carlos Albelo (violino e armonica).

Due artisti dotati di grande personalità e talento. Amici di vecchia data e compagni di avventure sonore sempre piene di passione e innovazione. Natalio, argentino, e Juan Carlos, cubano. Un mix di ritmi e melodie latino-americane che porta, coloro che ascoltano, a viaggiare con la mente verso terre lontane. Dove il tango si mischia con la salsa e il bolero si abbraccia a la zumba.

Ad ogni modo il collante di tutto questo è il jazz, eterna passione di entrambi i musicisti. L’affermato duo proporrà un repertorio che spazia dai grandi classici jazz ai brani più ricercati, con un mix di armonie d’eccezione, per accogliere ed omaggiare non solo gli ospiti, ma tutti gli appassionati di jazz che sceglieranno di concedersi un’esperienza alternativa nei giardini della Masseria Mazzei, luogo di contaminazione di idee e di cultura. Brani originali e cover interpretate con grande sensibilità in uno scenario mozzafiato: puro encuentro de almas latinas!

LA SFIDA

La sfida è presto detta: Le Colline del Jazz è un’opportunità, un esperimento, un primo passo per trasformare La Masseria Mazzei in una fucina di progetti musicali unici nel loro genere che, senza nulla togliere a luoghi rinomatamente designati per questa funzione, vuole ritagliarsi uno spazio autonomo nel panorama nazionale delle manifestazioni jazz estive.

L’ufficio stampa: Mafalda Meduri – cell. 393 4805123

BIOGRAFIA

JUAN CARLOS ALBELO ZAMORA

Nato a Cienfuegos (Cuba) il 18 ottobre 1970 Figlio d’arte, inizia all’età di sei anni a studiare violino nel conservatorio Manuel Saumuell di Cuba. Nel 1988 si diploma presso la ENA (Scuola Nazionale d’Arte de L’Avana). A 19 anni gli viene affidata la direzione dell’orchestra di musica popolare cubana della sua città. In seguito entra far parte di diversi gruppi musicali di primaria importanza e di livello internazionale quali Charanga Latina e l’orchestra Rubalcaba.Buena Vista Social Club. Nel 1996 viene in Italia nel ruolo di pianista arrangiatore con lo spettacolo di Sonia Caridad. Si stabilisce in Italia e inizia una proficua collaborazione con alcuni tra i più noti artisti della musica leggera italiana fra cui Gabriella Ferri,Franco Califano, Pino Daniele, Claudio Baglioni,Phil Palmer, Rita Rondinella, Loretta Goggi, Pippo Caruso, Tullio De Piscopo. Collabora anche con noti musicisti come il bassista Matthew Garrison il batterista John Robinson, attualmente collabora come musicista e vocal couch per la musica latina con Andrea Bocelli e come solista nelle sue presentazioni dovuto alla collaborazione con il grandissimo produttore e arrangiatore David Foster. Artista di grande versatilità, polistrumentista, suona brillantemente violino, mandolino, piano e armonica a bocca.

NATALIO MANGALAVITE

Pianista, percussionista, cantante, arrangiatore e compositore. Latin jazz, pop, etno folk ed elettronic. Nato a Cordoba Argentina, figlio d’arte, studia canto e musica ( Escuela de ninios cantores de Cordoba) piano classico al Conservatorio Provincial de la sua citta. Piano, composizione e arrangiamenti jazz con il prof. Luis Vecchio nella Escuela Canaria de Jazz (Las Palmas de Gran Canaria). Lascia la sua terra nel ‘82, alla ricerca di nuovi orizzonti di vita e sonori. A Rio de Janeiro fa la prima sosta, capisce che la sua latinità può sostenerlo anche fuori dal Sudamerica e decide di arrivare in Europa. Vivrà a Madrid e a Las Palmas dove studia e lavora con i musicisti locali nella Compagnia Canaria de teatro. Breve sosta anche nel Senegal dove studia percussioni afro. Le sue radici siciliane lo spingono a visitare L’Italia, paese che non lascerà fino ad oggi. Lavora e vive dall’85 a Roma. Ha suonato e arrangiato per Ornella Vanoni per più di 20 anni. Ha fatto televisione e suonato nelle orchestre. Ha suonato in diversi gruppi jazz e latin “Tercero Mundo” insieme  Javier Girotto e El negro Hernandez. Cirimìa. Insieme a Jhon Arnold G. Savelli e Massimo Bottini i primi gruppi jazz. Insegnante di canto e musica nel programma “Operazione Trionfo” insieme a Miguel Bosè, “Superstar” e tante altre. Numerose collaborazioni nel pop e il jazz. Le più note sono con: Javier Girotto, Peppe Servillo, Fabrizio Bosso, Alfredo Paxaon, Martin Bruhn, Carlos Buschini,Avion Travel, Michele Ascolese, Paolo Fresu, Babara Casini, Fabio Concato, Monica Demuru ed altri.   Ha inciso diversi cd a suo nome e tante collaborazioni: “Colibrì” con J. Girotto, “L’amico di Cordoba”e “ Futbol” con Girotto e P. Servillo. “Sol” con i Latin Mood e “Vamos” ( Girotto, Bosso, Bulgarelli, Tucci e Marcozi) “Madre Tierra” con Buschini, Bruhn, Casini.” Influence” e “I mercati del alba” con il dj Pieraja. “ Luis y Miguel” con Michele Ascolese. L’ultimo progetto il disco “Juego” insieme a Martin Bruhn. La musica di Natalio Mangalavite è di matrice latina con tante influenze. L’argentina in primo luogo, dopo il Brasile, l’Uruguay, L’Italia, l’impressionismo francese, il flamenco. Un musicista suona quello che è. La sua vita. Quello che mangia. Quello che beve. L’amore. Natalio cerca di trasmettere proprio quello. La sua esperienza di vita in musica.

L’ufficio stampa: Mafalda Meduri

 


 

VIDEO JAZZ

Scopri maggiori dettagli, foto, video e commenti pubblicati

durante la "PRIMA SERATA - Le Colline del Jazz - Take 5"

 

COMUNICATO STAMPA DEL 25 LUGLIO 2015

 

Successo di pubblico per “Encuentro” latino di Natalio Mangalavite e Juan Carlos Albelo

 

Rossano, sulle note di due grandi Maestri del jazz internazionale

 

1

 

ROSSANO (CS) - Si è conclusa con successo la prima serata delle Colline del Jazz, l'attesissima edizione 2015, che conferma in pieno le scelte appassionate dell’organizzazione. Una serata di grande musica quella di giovedì 23 luglio dove il Natalio Mangalavite, al piano, e Juan Carlos Albelo, violinista e polistrumentista che, unendo la genialità della loro classe indubbia con lo spirito sudamericano, malinconico e ribelle al tempo stesso, hanno saputo coinvolgere con tutta la loro performance il numeroso pubblico presente. 

I giardini mediterranei della Masseria Mazzei di Rossano gremiti di appassionati ma anche da chi per la prima volta ha avuto modo di approcciarsi ad un sound unico, ricco di influenze latine, che ha reso melodici anche i pezzi più complessi. Mangalavite e Albelo non si sono risparmiati, suonando per oltre due ore e intervallando ciascun pezzo unicamente con la propria carica attrattiva.

Tra i pezzi presentati nel loro “Encuentro latino” troviamo un mix di classici e fresche novità del nuovo repertorio del Maestro Mangalavite, suonati – a volte addirittura in contemporanea – sia su pianoforte sia su tastiera elettronica. Sorprendente la prestazione di Albelo, omaggiata dallo stesso Mangalavite che ha scommesso su una sua carriera di successo. 

Un turbinio di dita veloci e melodie travolgenti, che hanno emozionato gli spettatori, convincendo anche i più timidi a lasciarsi andare in molteplici scroscii di applausi e qualche risata. 

Impossibile rimanere fermi durante la loro esecuzione, Natalio e Juan Carlos hanno invitato più volte il pubblico a cantare e tenere il ritmo assieme a loro. 

Non sono mancate parole d’elogio per la Masseria Mazzei e le Colline del Jazz e per il caloroso contributo del pubblico. Indimenticabili le esecuzioni di pezzi quali “No digas nada”, “Melonguita”, “Rosa rosa”, “Como fuè” “Cabeza dura” e le improvvisazioni finali come “Quando” del grande Pino Daniele. 

Mangalavite e Albelo hanno saputo cogliere nel segno presentando un concerto vario, ben distante dall’usuale etichetta di “concerto jazz di nicchia”. Il pubblico ha dimostrato così tanto calore e coinvolgimento, tanto da spingere l’artista a concedere il bis con un tango.

Per una notte l’atmosfera che si respirava alla masseria Mazzei è stata quella abituale dei quartieri Boca e Palermo di Buenos Aires dove il tango accompagna il ritmo quotidiano dei suoi abitanti. 

Da non perdere il prossimo appuntamento, il 31 luglio alle 21 Jazzed up Quartet con

Sara Schettini, Freddy Coppola, Stefano Colasanti, e Quintino Portopapa.

 

Telefono
335. 5366452 - 338. 4289504 - 0983.569136
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet
Luogo
Strada Statale 106 Jonica, Cosenza
Rossano, Italia

 

Google Maps


 

Altre date


  • Giovedì 23 Luglio 2015 21:00

 

Lista Partecipanti

Bruno AdeleBruno Adele (3)
Giovedì 23 Luglio 2015 - 21:00
 

Powered by iCagenda

Prossimi Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

 

Archivio Eventi Jazz

 -------->

 

Statistiche gratis